|
Register

News

Dopo pochi mesi dal successo del Mediterraneo Film Festival il Cinema torna a Teatro (quello Centrale di Carbonia) con la 3° edizione di Identià in transito!
La rassegna prenderà il via mercoledì 21 gennaio, alle ore 21.00 e ci accompagnerà, fino al 4 febbraio, con il consueto doppio appuntamento settimanale (il mercoledì alle 21:00 e la domenica alle 18:00).

Ultima modifica il Lunedì, 19 Gennaio 2015 09:52

L'IMMAGINE DEL SUONO è un happening culturale che, intrecciando arti visive e sonore, avrà luogo il 19, 20 e 26 dicembre rispettivamente a Gonnesa, Carbonia e Sant'Anna Arresi. Organizzato dal circolo ARCI La Gabbianella Fortunata di Carbonia e sostenuto dal nostro C.S.C., è nato un anno fa all'interno della quinta edizione della mostra di arti visive IO NON HO PAURA. Oggi si evolve come appuntamento indipendente, mantenendo lo spirito situazionista che aveva contraddistinto la sua "sorella maggiore" ed esplorandolo in un nuovo percorso a se stante.

Ultima modifica il Venerdì, 05 Dicembre 2014 13:20

Il 3 dicembre è la "Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità" stabilita dal "Programma di azione mondiale per le persone disabili" adottato nel 1982 dall'Assemblea generale dell'ONU.

Ultima modifica il Venerdì, 28 Novembre 2014 11:22

Lo scorso 8 ottobre, nell'ambito delle manifestazioni legate alla VII edizione Mediterraneo Film Festival, si è svolta la cerimonia di consegna alla Società Umanitaria, da parte del Comune di Carbonia, delle chiavi della palazzina dell'ex Direzione mineraria, la struttura ubicata all'ingresso della grande Miniera di Serbariu.
Il momento ha rappresentato un passo significativo per l'avvio di un importante progetto che da lungo tempo il C.S.C., l'Amministrazione comunale e gli altri soggetti firmatari il protocollo d'intesa (Provincia di Carbonia Iglesias, Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna e Agenzia Regionale per il Lavoro), stanno portando avanti e che ha come titolo "ExDi Memorie in movimento - La Fabbrica del Cinema". Tale progetto ha come obbiettivo la realizzazione, nella città mineraria, di un centro di cultura cinematografica che dovrà poggiare su una cineteca tematica sul lavoro e la migrazione, laboratori per la produzione di cinema sociale e di restauro in digitale dei materiali in pellicola, favorire azioni di marketing territoriale, potenziando tutti i servizi attualmente offerti dal C.S.C.
La foto è di Marco Corrias

Ultima modifica il Mercoledì, 05 Novembre 2014 11:45
Pagina 8 di 15

 

Diari di Cineclub

clicca per leggere e stampare i Diari di Cineclub