|
Register

L'INSOLITO IGNOTO – VITA ACROBATICA DI TIBERIO MURGIA

Avrà luogo giovedì 19 novembre alle ore 21.00, presso i locali della Società Umanitaria nella Grande Miniera di Serbariu (fianco Archivio di Storia Locale) a Carbonia, la proiezione del film documentario L'INSOLITO IGNOTO – VITA ACROBATICA DI TIBERIO MURGIA del regista sardo Sergio Naitza.

La serata, a ingresso libero e gratuito, è promossa dall' Associazione Enti Locali Per Lo Spettacolo in collaborazione con il Centro Servizi Culturali Carbonia-Iglesias della Società Umanitaria e l'Amministrazione Comunale di Carbonia.
Il film racconta, attraverso la voce del protagonista, in un'inedita intervista registrata poche settimane prima della morte avvenuta nel 2010, e le testimonianze di famigliari, amici e colleghi, l'avventurosa vita professionale e privata del celebre caratterista sardo Tiberio Murgia. Quasi mezzo secolo di carriera, 155 film, un pezzo di storia del cinema italiano attraversato con l'inconfondibile presenza altera e imperturbabile che ha codificato lo stereotipo del meridionale irascibile e focoso.
Una vita da caratterista di successo da quando il regista Mario Monicelli lo prese dalla strada e lo scritturò nel 1957 per il ruolo di Ferribotte nel film "I soliti ignoti" trasformandolo in siciliano. Da allora Murgia ha attraversato generi e sottogeneri del cinema, indossando sempre la maschera del siculo geloso e sciupafemmine, diventando una presenza fissa della commedia italiana.
Un'intensa e fortunata carriera cinematografica che si è incrociata con l'avventurosa e sbalestrata vita privata, in giro per l'Italia e l'Europa in cerca di guai.
Un coro di voci che va a formare il mosaico della sfuggente personalità di Murgia e del posto che occupa, degnamente, nel cinema italiano.

Il film è stato prodotto dalla Società di produzione Karel e ha vinto la Menzione Speciale nella sezione "Documentari Cinema sul Cinema" ai Nastri d'Argento 2013 .

 

Alla proiezione sarà presente il regista del film, il critico cinematografico e giornalista dell'Unione Sarda Sergio Naitza, che si confronterà con il pubblico al termine della proiezione.

Letto 984 volte Ultima modifica il Lunedì, 16 Novembre 2015 11:04
Devi effettuare il login per inviare commenti

 

Diari di Cineclub

clicca per leggere e stampare i Diari di Cineclub